Notizie, Interventi, Stampa

De Vincenti alla Nuova: Per il Meridione serve subito una svolta

De Vincenti alla Nuova: Per il Meridione serve subito una svolta

L’ex ministro per la Coesione e il Mezzogiorno in un’ intervista a La Nuova Sardegna rievoca i progetti di Angelo Omodeo per il Sud e la Sardegna. Cosa hanno significato la diga del Tirso e le bonifiche nel Campidano. I timidi segni di una ripresa contraddetti dalle scelte dell’attuale governo. Il dramma della scuola, la dispersione, la fuga dei laureati

leggi tutto
Il convegno di Fordongianus, un secolo di meridionalismo

Il convegno di Fordongianus, un secolo di meridionalismo

Confronto fra De Vincenti, Lepore, Macciotta e Sassu con gli amministratori locali. I dati dell’ultimo Rapporto Svimez. Dagli anni ’70 il divario ricomincia a crescere. Dal riformismo di Nitti e Omodeo al regionalismo sperperatore: la fine della progettualità cooperativa fra istituzioni, e le Regioni che spartiscono risorse a fini del consenso. Il video integrale dell’incontro

leggi tutto
Il convegno degli storici a Oristano: Bevilacqua, Carmela Soru e Sandro Ruju

Il convegno degli storici a Oristano: Bevilacqua, Carmela Soru e Sandro Ruju

La relazione della storica dell’Università di Cagliari, coordinatrice scientifica del convegno di sabato scorso a Oristano: Il governo fascista consegna alla storia della Sardegna l’esito di una scommessa secolare concepita dal governo liberale, senza rispettare gli obiettivi di emancipazione sociale. I video delle relazioni di Piero Bevilacqua, Sandro Ruju e Marisa Fois

leggi tutto
Quattro mesi di incontri, riflessioni, mostre

Quattro mesi di incontri, riflessioni, mostre

Proseguiranno per tutto il 2018 le manifestazioni del Centennale inaugurato il 17 agosto a Ula Tirso, per iniziativa dello stesso Comune e di Paesaggio Gramsci, dell’Unione del Barigadu, con il contributo della Fondazione di Sardegna e il patrocinio dell’Università di Cagliari, di Enas

leggi tutto
Emma Gramsci fra i morti nel cantiere

Emma Gramsci fra i morti nel cantiere

Morta a 31 anni a Santa Chiara, da contabile della Società del Tirso, la sorella di Antonio Gramsci è ricordata nella lapide sulla vecchia diga fra i caduti ufficiali sul lavoro nel cantiere della grande opera. Le cartoline inviate dal carcere da Antonio, San Serafino e la valle del Tirso. Di Antonella Sanna

leggi tutto
Le gigantografie sui muri di Ula Tirso

Le gigantografie sui muri di Ula Tirso

Dieci immagini provenienti dall’archivio fotografico dell’ingegner Costamagna, primo direttore dei lavori della diga. Che ne fece dono alla famiglia Pisu prima di morire a Torino. Le stampe sono state concesse al Comune di Ula Tirso da Felice Italo, Andrea e Sandro Pisu. Di Simone Cireddu

leggi tutto
Bevilacqua: quando lo Stato faceva la sua parte

Bevilacqua: quando lo Stato faceva la sua parte

Il convegno all’Hospitalis Sancti Antoni
Dibattito fra gli storici davanti al pubblico che ha riempito la sala, a un secolo dalla costruzione della diga del Tirso e dall’avvio delle bonifiche. “Nitti e Omodeo avevano una visione”. Lunedì mattina la lezione del professore di storia contemporanea de La Sapienza davanti agli studenti del Liceo Classico De Castro

leggi tutto